LE MISURE

La base di partenza per la costruzione del cartamodello sono le misure del cliente: normalmente le prendo personalmente oppure se necessario (per esempio in caso di clienti che abitano lontano) posso anche inviare un tutorial in PDF per guidare il cliente a farlo da solo e per ridurre così gli incontri allo stretto necessario.

 

IL CARTAMODELLO

In seguito disegno un cartamodello personale per ogni cliente, non utilizzo modelli standard di colli e polsi, ma disegno tutto a partire da un foglio bianco.

 

LA PROVA IN TELA

Fase fondamentale è la prova su tela: la camicia verrà modellata sul corpo del cliente, seguendo e adattandosi alla morfologia di ciascuno, con l'obiettivo di divenirne una seconda pelle.

La camicia di prova è fatta in tela di popeline bianco, abbastanza rigida da evidenziare tutti i possibili difetti.

In questa fase è possibile apportare tutte le modifiche desiderate, cambiando anche forme e linee, provando la camicia con giacca e cravatta.

 

lE MODIFICHE AL CARTAMODELLO

In seguito alla prova sul cliente, le varie modifiche rilevate vengono riportate sul cartamodello per modificarlo e metterlo a punto per la realizzazione finale.

 

IL TESSUTO

Il tessuto viene lavato a 60° prima di essere tagliato, così da anticipare i possibili restringimenti tipici delle fibre naturali.

 

IL TAGLIO

Il taglio del tessuto è rigorosamente manuale, secondo la tradizione artigianale.

 

IL MONTAGGIO

Le fasi di assemblaggio della camicia sono eseguite come una volta: le cuciture principali sono ribattute in due fasi con un solo ago, le tele di rinforzo possono essere a scelta adesivate o libere.

 

 

LE RIFINITURE

Iniziali ricamate a mano

Asole ricamate a mano

Bottoni pura madreperla attaccati a mano

DETTAGLI